Rimettersi in forma dopo le feste

Rimettersi in forma dopo le feste

Riconquistare la propria forma dopo gli stravizi del periodo natalizio è sicuramente uno dei principali obiettivi di inizio anno. Per raggiungerlo, occorre innanzitutto abbinare una dieta bilanciata ad un’attività fisica ben specifica.

Come sappiamo la pratica del Pilates ci permette di perdere peso, tonificare i muscoli e bruciare calorie, pur non essendo un’attività propriamente aerobica. La specificità degli esercizi permette infatti di stimolare ogni singolo muscolo aumentando la massa magra e riducendo quella grassa migliorando di conseguenza l’attività del metabolismo basale consentendo un consumo ottimale delle calorie nell’arco della giornata. Perfezionando poi i movimenti si ottengono risultati in termini di elasticità e flessibilità rendendo il nostro fisico più longilineo e armonioso.

Oltre all’attività fisica, per tornare in forma nel più breve tempo possibile, è preferibile seguire una dieta di tipo proteico quindi ricca di carne, pesce, uova e formaggi magri abbinata alle verdure. Al contrario dovremo evitare i cibi ricchi di carboidrati, compresi i legumi.

 

Ecco alcuni consigli alimentari da seguire:

- Colazione: una tazza di thè verde, caffè e yogurt magro.

- Spuntino: spremuta di arancia oppure 150 grammi di frutta di stagione.

- Pranzo e cena: alternare pesce, uova e carne, accompagnati da verdure bollite o al vapore.

- Merenda: yogurt magro bianco.

Il segreto del funzionamento di una dieta, però, non risiede solamente in cosa si consuma, ma anche nel modo di cucinare e quindi dobbiamo prestare molta attenzione anche a questi accorgimenti:

- Condimenti: come già detto, il consumo d’olio deve essere minimizzato, al massimo 4/5 cucchiaini durante l’arco della giornata. Stessa cosa vale per il sale, che non fa altro che aumentare la ritenzione idrica, mentre potremo abbondare con l’uso delle spezie.

- Bevande: è molto importante bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno.

- Verdura: abituiamoci a consumare un’abbondante porzione di insalata a pranzo e cena, questo aiuterà a ridurre il senso di sazietà.

- Cotture: sono sempre preferibili cotture veloci e senza aggiunta di grassi, per esempio verdure al vapore o al forno.

Detto questo non ci resta che mettere in pratica tutti questi consigli, ricordando che se vogliamo raggiungere dei buoni risultati è consigliato abbinare un’alimentazione sana e responsabile alla pratica del Pilates per tre volte alla settimana (circa un’ora a seduta).

 

Anna Cerati